Concerto e festa avisina 2011

Festa 2011Sabato 28 maggio 2011 la Sezione comunale di Castellamonte ha voluto dare il via ai festeggiamenti per il 52 esimo Anniversario di fondazione a ritmo di musica irlandese con il gruppo "Keily's folk" e con un successivo rinfresco offerto ai donatori e ai simpatizzanti presso la Casa della musica di Castellamonte in collaborazione con il Presidente della Filarmonica Giacomo Spiller e il maestro Francesco Fontan.

Complice il bel tempo l’iniziativa si è potuta svolgere all’aperto in piazza della Repubblica ed è stata accolta in modo molto favorevole dalla cittadinanza. Durante la manifestazione il Presidente avisino Corrado Boggio e l’Assessore alla cultura Nella Faletti si sono rivolti ai presenti ricordando l’importanza del ruolo dei donatori all’interno della società odierna ed elogiando l’atto generoso e concreto del donare il sangue in un’ottica di vera solidarietà. Al fine di far conoscere a più persone la nostra Associazione il Direttivo, cogliendo questa lieta occasione, ha allestito un banchetto con materiale divulgativo e svariati gadgets.

In un secondo momento, domenica 5 giugno, si è svolta la “52 esima Giornata del Donatore” con il consolidato e gradito programma: dopo un rinfresco iniziale si è proseguito con un breve corteo, a causa del maltempo, per le vie della cittadina accompagnati dalla Banda musicale e si sono deposti i mazzi floreali presso i monumenti ai Caduti. In seguito il corteo si è diretto in Chiesa per ricevere la benedizione e la Messa; a ricordo dei donatori passati e affinché ci sia sempre un pensiero per quelli presenti è stata letta la “Preghiera del Donatore”.

La festa, però, non si poteva definir tale, senza un buon pranzo che è stato offerto a tutti i donatori della Sezione al ristorante “Belmonte”. In questa paesaggistica cornice sono avvenute le premiazioni e i riconoscimenti con i differenti distintivi  e la borsa ecologica fatta realizzare appositamente per l’occasione.

Doveroso è un ringraziamento a tutti i soci del Direttivo che in questi mesi hanno lavorato per far sì che ogni manifestazione si svolgesse nel migliore dei modi.